inserisci il codice XMAS22 e otterrai uno sconto del 15% sul prezzo finale

Casellario giudiziale e carichi pendenti a Cuneo

Casellario giudiziale Cuneo

Condividi questo articolo

Tra i documenti da presentare nei casi di nuova assunzione, ti verranno richiesti il Casellario giudiziale e i carichi pendenti.

Scopriamo insieme cosa sono e come richiederli.

Cosa si intende per casellario giudiziale?

Il casellario giudiziale è un certificato rilasciato dalla Procura della Repubblica. Mostra i procedimenti penali passati in giudicato eventualmente a carico di una persona.

Il certificato è rilasciato in bollo (19,92 euro) ed ha una validità di sei mesi.

Può essere anche chiamato fedina penale o criminal record.

Cosa si intende per carichi pendenti?

Il carico pendenti, invece, a differenza del casellario, mostra i procedimenti in corso a carico di una persona nella sua città di residenza.

Anche questo certificato è rilasciato in bollo di 19,92 e ha una validità di 6 mesi.

Come fare domanda di casellario giudiziale e carichi pendenti a Cuneo?

Non tutti sanno che, il casellario giudiziale è unico a livello nazionale. Questo significa può essere richiesto presso qualsiasi Procura sul territorio nazionale. Per i carichi pendenti, invece, la situazione è diversa poichè, per essere validi, vanno richiesti nella città di residenza.

Puoi fare richiesta recandoti direttamente presso la Procura di Cuneo.

Se, invece, lavori e non vuoi prenderti una giornata di ferie oppure semplicemente vuoi risparmiare tempo, puoi delegare a noi il servizio.

Scopri come! Contattaci per avere maggiori informazioni.

Che documenti occorrono per fare richiesta di casellario giudiziale e carichi pendenti a Cuneo?

Per poter fare richiesta di casellario giudiziale e carichi pendenti ti serviranno:

  • carta di identità o passaporto

Se decidi di delegare a noi il servizio, oltre alla carta di identità, ci servirà anche la delega firmata, che ci autorizza ad occuparci della pratica.

Casellario giudiziale e carichi pendenti per uso estero

Se i documenti ti servono per l’estero, dovrai specificare la destinazione. A seconda del paese, infatti, dovrai apporre un timbro:

  • Apostilla: per i paesi che hanno aderito alla convenzione dell’AJA del 1961 tra cui: Spagna, Francia, Germania, Russia;
  • Legalizzazione: per i paesi che non aderiscono alla convenzione dell’Aja tra cui: Canada.

Se ti serve la traduzione, contattaci per maggiori informazioni.

Ci trovi via chat o via telefono al 3888629121

Leggi di più

Hai bisogno di aiuto?

Chiedi a Certificati-online. Siamo qui per aiutarti!

traduttrice legale di documenti del tribunale e certificati anagrafici

Casellario e Carichi pendenti