Lavorare in Islanda: ecco cosa sapere

Lavorare in Islanda

Condividi questo articolo

L’Islanda è un Paese che offre numerose opportunità lavorative. I settori più richiesti sono, soprattutto, quelli delle bioingegnerie, del turismo e dell’economia del mare, in cui l’ambiente di lavoro è informale e paritario.

Lavorare in Islanda: serve il visto?

L’Islanda aderisce al trattato di Schengen, quindi non c’è un vero passaggio di frontiera dall’Italia!

I documenti accettati e validi in Islanda sono il passaporto o la carta d’identità per l’estero. Questi devono essere in corso di validità per tutto il periodo di permanenza in Islanda. Se sei cittadino di una nazione Non-Schengen, cui è richiesto un visto per entrare in zona Schengen, dovrai ottenere un visto prima di entrare in Islanda.

LO SAPEVI CHE? L’AURORA BOREALE IN ISLANDA E’ VISIBILE DA SETTEMBRE A MARZO

Essendo così vicina al Circolo Polare Artico, l’Islanda, nei mesi estivi è caratterizzata da molte ore di luce (fino a 21 ore di luce nel mese di giugno). I mesi da settembre a marzo, però, rappresentano il momento migliore per questo spettacolo di luci naturali, anche non è mai una garanzia. 

Traduzione giurata e apostilla di documenti da presentare in Islanda

Se devi entrare in Islanda per motivi di studio o di lavoro, ti verranno richiesti una serie di documenti.

Questi documenti dovranno, prima di tutto, essere apostillati e poi tradotti in lingua inglese.

L’apostilla è un timbro che serve per dare piena validità estera ai documenti. E’ necessaria per quei paesi che hanno aderito alla convenzione dell’Ajia del 1960.

Per l’apostilla sono competenti:

Una volta apostillati, potrai eseguire la traduzione giurata in lingua inglese.

Certificati-online ti aiuta in tutto l’iter. Pensiamo noi a prendere appuntamento nei vari uffici per apostilla.

Il nostro team di esperti si occuperà della traduzione.

Per maggiori informazioni, chiamaci. Saremo lieti di poterti aiutare

Leggi di più

Casellario giudiziale in inglese
News

Casellario giudiziale in Inglese

Insieme al certificato dei Carichi Pendenti, è uno dei documenti più richiesti all’estero per domande di lavoro, pratiche consolari, iscrizioni a scuole e università. Casellario giudiziale

Hai bisogno di aiuto?

Chiedi a Certificati-online. Siamo qui per aiutarti!

traduttrice legale di documenti del tribunale e certificati anagrafici